Il flauto di giada

Scuola di Tai chi chuan e discipline d’Oriente e del Benessere

La simbologia del Flauto di Giada, richiama i metodi salutari che derivano dall’Oriente. Il Flauto rappresenta il soffio vitale o Chi che va coltivato con l’armonia. Il suono è di per sé curativo e porta ulteriori corrispondenze nei vari organi del corpo che armonizzati con il movimento ed il respiro portano a lunga vita. La giada è considerata soprattutto in Oriente una pietra che porta benessere e guarigione. Il corpo così armoniosamente coltivato con il respiro, la mente  pacata, la meditazione ed il movimento portano ad una vita lunga e salutare.

Insegnante. Marco

Cell 339 6408524

Mail. cristalwolf@live.it 

Il Tai Chi Chuan può anche essere considerata una meditazione in movimento alla cui base stanno una corretta respirazione, postura e capacità di concentrazione che conducono tramite affinamenti successivi ad una perfetta sintonia tra corpo e spirito.

Come già accennato sopra oggi il Tai Chi viene praticato soprattutto per mantenersi in buona salute. La vita moderna ci rende da un lato più sedentari e dall'altro sempre più ansiosi. Il corpo reagisce inconsapevolmente alle situazioni della quotidianità e tutta la muscolatura si irrigidisce. Il portamento si incurva, la respirazione diventa superficiale, gli organi interni (polmoni, stomaco, fegato, cuore) sono compressi e perciò le loro funzioni risultano limitate. Il metabolismo ne risente la circolazione sanguigna può diventare difficoltosa e ne risulta un deficit di ossigeno. Possono apparire disfunzioni che, presto o tardi, potrebbero trasformarsi in vere e proprie malattie.
I medici cinesi sono dell'idea che, muovendosi correttamente, si possa guarire da molte malattie. Alla base di una buona salute stanno, dunque, una corretta postura del corpo e un perfetto funzionamento degli organi interni. In Cina il Tai Chi è una terapia ufficialmente riconosciuta e viene proposta come supporto a diverse terapie mediche.
Grazie a movimenti lenti e armoniosi del Tai Chi le tensioni si sciolgono e la respirazione ridiventa profonda e tranquilla. Ciò ha un influsso positivo sulle spalle e sulla nuca, così come sul nostro centro energetico, che si trova circa 3 centimetri sotto l'ombelico ed è la sede del Chi. Il Chi è l'energia o la forza che abbiamo a disposizione per la nostra vita. Colui che riesce ad accrescere il proprio livello energetico ed a utilizzare meglio la propria energia condurrà una vita più lunga e salutare.
Il Tai Chi ci insegna come salvaguardare la propria energia vitale e ristabilire la nostra armonia interiore, permettendoci di convivere correttamente con noi stessi e con l'ambiente circostante.

© 2016 Creato Da Petali per l'Anima.